Telemedicina: futuro o presente?

La telemedicina è già utilizzata in campo umano, speriamo che a breve arrivi anche in ambito veterinario

;

Cerchi un gestionale?

Smart Vet è il gestionale veterinario che fa per te. Provalo gratis per 30 giorni senza alcun impegno.

Tags

Telemedicina: futuro o presente?

by Blogger

Pubblicato il 14/12/2016

La telemedicina è molto utilizzata in ambito umano, soprattutto in quei paesi sempre all’avanguardia tecnologica; come tutti sanno le innovazioni vengo da paesi più evoluti e avvengono in ambito umano per poi essere applicati in ambito veterinario.

Accetto quest’idea, possiamo affermare che la telemedicina prima o poi arriverà in ambito veterinario, per noi di Smart Vet è un dato di fatto.

La telemedicina non è il futuro, bensì il presente, ma ovviamente come ogni innovazione ha bisogno di paladini, di sostenitori che ne permettano la diffusione.

In sostanza la telemedicina è la trasmissione a distanza di dati legati a rilevazioni di un medico, a dati relativi ad indagini diagnostiche e di laboratorio per cui c’è una seconda diagnosi effettuata da remoto senza che il paziente sia presente fisicamente.

Questa prassi è ottima in quanto si può chiedere a specialisti del settore un parere, abbattendo il problema più grande: i limiti geografici.

È ovvio che la telemedicina è una cosa seria e, come tale dev’essere trattata; ci riferiamo a sistemi artigianali che non prevedono il coinvolgimento di personale qualificato.

 Come tutte le innovazioni, la telemedicina, è soggetta a aberrazioni per questo è necessario stabilire un protocollo e la tecnologia deve essere e rimanere al servizio di bisogni reali.



Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email Stampa