Gestionale veterinario: l’importanza della privacy

I gestionali veterinari devono salvaguardare i dati sensibili

Prendiamo spunto dai browser i quali permettono la navigazione in incognito per ragioni di privacy. Come i browser anche i gestionali dovrebbero dare la possibilità di gestire dati modo riservato, per un fatto di riservatezza e di sicurezza.

Facciamo un esempio concreto; capita che nella nostra struttura lavorino dottori e/o segretarie o anche freelance e, questi  generalmente per questioni di praticità hanno accesso ai nostri sistemi informativi, tra cui anche il gestionale veterinario.

I gestionali spesso hanno i ruoli: possibilità di limitare gli accessi all’area clinica, amministrativa, etc  in modo selettivo per alcuni utenti, ma questo spesso non basta in quanto ci sono delle informazioni sensibili, spesso di tipo clinico e/o personali, che non tutti devono vedere. È per questa ragione che Smart Vet si sta muovendo verso questa direzione, dando la possibilità di gestire dati in forma privata, un po’ come la navigazione privata dei browser.

Ovviamente i dati devono essere protetti da un’ulteriore password che solo gli utenti autorizzati devono conoscere.

 

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email Stampa
Logo

Contatti

Teddy Ltd
Suites 1 & 2 Newton House 5 - GX111AA - Kings Yard Lane Gibraltar (GB)

Tel: +39 0861 1886383
Email: Info@smartvet.it