Software in Cloud e Software desktop

Le restrizioni dei software desktop e delle app per sistemi mobili possono essere superate tramite l'utilizzo di applicazioni web basate su cloud.

;

Cerchi un gestionale?

Smart Vet è il gestionale veterinario che fa per te. Provalo gratis per 30 giorni senza alcun impegno.

Tags

Software in Cloud e Software desktop

by admin Blogger

Pubblicato il 02/11/2014

Per decenni Windows è stato il sistema operativo dominante nel mondo in ambiente desktop. Altri sistemi operativi come Linux e Mac OS sono rimasti confinati ad un segmento di nicchia, come gli sviluppatori di software o i graphic designer, ma l'utente medio ha mantenuto sempre una maggiore confidenzaq con i sistemi Windows. Poichè anche nel settore healthcare la maggioranza dei computer è basato su Windows, la maggior parte dei VPMS (Veterinary Practice Management System, ossia i sistemi gestionali veterinari per cliniche e ambulatori) sono stati sviluppati per questa piattaforma.

I gestionali veterinari per ambiente desktop presentano sicuramente molti vantaggi, ma quasi tutti rivolti ai programmatori e non all'utente finale, cioè il veterinario. Con questi sistemi infatti gli sviluppatori non devono preoccuparsi della compatibilità con altri Sistemi Operativi, poichè i clienti saranno costretti ad avere Windows sul proprio PC. L'interfaccia grafica, se ben curata, risulterà già familiare all'utente, e quindi i tempi di apprendimento potranno essere ridotti. Questo d'altro canto incoraggerà i produttori di gestionali veterinari ad aggiungere altre funzionalità complesse, trascurando però i principi di progettazione e design delle interfacce. Per questo motivo i gestionali veterinari desktop spesso sono inutilmente complessi. Inoltre gli utenti sono quasi sempre costretti ad andare fisicamente sul computer per poter reperire o inserire informazioni.

Con l'avvento degli smartphone e dei tablet, l'utilizzo di dispositivi con i sistemi iOS e Android in ambito sanitario è destinato a crescere notevolmente. Molti veterinari hanno iniziato infatti ad abbracciare il paradigma della mobilità consentendo loro di visualizzare o inserire i dati mentre sono in giro. Attualmente però, pochissimi produttori (in Europa) hanno sviluppato un gestionale veterinario specifico per i sistemi operativi mobile. Le restrizioni imposte dai dispositivi mobili infatti, con i loro schermi piccoli e la piccola capacità di calcolo costringono gli sviluppatori a dover ottimizzare il design ed il flusso di lavoro dei propri programmi.

Ovviamente anhe i software per tablet possono presentare dei punti deboli. Alcune applicazioni funzionano soltanto su tablet e cellulari, rendendo impossibile agli utenti di lavorare, quando ne hanno voglia, comodamente seduti alla propria postazione di lavoro utilizzando il computer. Alcune società hanno provato a mantenere sia una versione per PC che una versione per tablet dei propri software, ma questo ha portato ad un incremento notevole dei tempi e dei costi di sviluppo dei gestionali. In alcuni casi inoltre alcune funzionalità non sono disponibili su tutte le piattaforme, rendendo spesso la versione per tablet meno funzoinale della controparte desktop.

I problemi incontrati in questi approcci appena analizzati hanno spinto alcune aziende a sviluppare software gestionali per veterinari che funzionassero in cloud e che fossero accessibili da qualsiasi postazione, fissa o mobile. L'approccio cloud ha inoltre assicurato che su tutti i dispositivi fosse disponibile la stessa interfaccia, riducendo la curva di apprendimento. C'è una sola versione del software da mantenere e gli aggiornamenti possono essere immediatamente propagati a tutti i clienti.


I gestionali Cloud come Smart Vet sono in grado di offrire le migliori caratteristiche sia su tablet che su desktop. Smart Vet è accessibile da qualsiasi browser indifferentemente dal sistema operativo utilizzato. I veterinari in questo modo non sono più soggetti a restrizioni potendo lavorare da casa, dall'ufficio o in qualsiasi posto sia disponibile una connessione ad internet, anche UMTS


Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email Stampa